GOLD CUP USA 2013 - Review 8° Giornata (Gruppo B)



A chi si lamentava del fatto che la Gold Cup non avesse ancora riservato emozioni, ecco servita una serata frizzante dove per il Gruppo B sono scese in campo quattro squadre che ancora si giocavano tutto. E le ufficialità dicono chedopo l'Honduras, anche Trinidad e El Salvador strappano il passaggio ai quarti di finale. Infatti i salvadoregni saranno una delle due migliori terze, dati i 4 punti conquistati contro i 3 della Martinica nel Gruppo A. Il tutto mentre Trinidad strapazzava 2-0 l'Honduras delle riserve, conquistando il secondo posto.





HONDURAS 0-2 TRINIDAD & TOBAGO
E' vero. L'Honduras non era quello delle prime due uscite e Trinidad può solo ringraziare il calendario. Ma la vittoria dei Soca Warriors non può essere sminuita solo perchè gli avversari tenevano fuori qualche titolare, in quanto la nazionale di Beenhacker ha creduto in questa vittoria fin dall'inizio mettendo in campo la grinta e la voglia di vincere che non si erano viste nelle prime due uscite. Il protagonista della serata è l'attaccante Kenwyne Jones, dai cui piedi nascono entrambe le azioni che portano ai gol vittoria. tutte e due nella ripresa, dopo un primo tempo agonisticamente acceso che termina con l'espulsione di Velazquez, numero 2 honduregno che entra a martello su Molino guadagnandosi un cartellino rosso diretto. Ad inizio di secondo tempo Jones si procura e trasforma il rigore dell'1-0, spiazzando Hernandez con un destro chirurgico; più avanti, a metà ripresa, protegge un buon pallone lavorato da Hyland e smarca al tiro il bravissimo Molino, che firma il raddoppio e porta i rossoneri a conquistarsi un'inaspettata qualificazione.


EL SALVADOR 1-0 HAITI
Davanti a quasi 22 mila persone, in Texas, El Salvador batte Haiti e si classifica come una delle due migliori terze, guadagnandosi l'accesso ai quarti di finale di Gold Cup. A decidere la partita è ancora il bomber Rodolfo Zelaya, che al 76° trova il guizzo per sbloccare una partita tesa e difficile, con entrabe le squadre ancora in corsa per prendersi l'intera posta in palio. Eppure durante l'arco del match i salvadoregni si sono fatti preferire, sfiorando il vantaggio in un paio di occasioni; nel primo tempo, su punizione calciata da Menjivar, il difensore Turcios ha colto una clamorosa traversa di testa, mentre ad inizio ripresa è lo stesso Menjivar, da calcio piazzato, a "sbeccare" il palo della porta avversaria. Alla mezz'ora arriva poi il terzo gol in altrettante presenze di Zelaya, bomber classe 1988 che gioca in Russia nell'Alanya.

RISULTATI 3°GIORNATA GRUPPO B
Honduras 0-2 Trinidad & Tobago
El Salvador 1-0 Haiti

CLASSIFICA GRUPPO B - Honduras 6, Trinidad & Tobago e El Salvador 4, Haiti 3.

Commenti