GOLD CUP USA 2013 - Review 4° Giornata (Gruppo A)


E' Panama la prima nazionale a staccare il pass per i quarti di finale di Gold Cup 2013. Nella notte infatti i Canalones hanno battuto 1-0 la Martinica, non senza complicazioni, e con la contemporanea vittoria del Messico la classifica permette agli uomini di Dely Valdes di guardare tutti d'alto in basso in vista dell'ultima giornata.



PANAMA 1-0 MARTINICA
Ci vuole un rigore a cinque minuti dalla fine e tanta fortuna per superare una tostissima Martinica, ma Panama alla fine ce la fa e vola ai quarti di finale candidandosi come una seria pretendente alla finalissima. A segnare il gol vittoria è ancora il bomber Torres, al terzo centro in due partite, che dopo la doppietta d'esordio trasforma anche questo calcio di rigore, concesso per atterramento in area del funambolo Blas Perez. La partita - va detto - è decisamente equilibrata, con la Martinica che dopo la bellissima - e storica - vittoria sul Canada se la gioca alla pari con i ben più quotati panamensi buttandola su ripartenze rapide e contropiede. Sotto porta però si confermano le solite mancanze già evidenziate all'esordio; poca precisione e troppa fretta segano di fatto le gambe ai martinicani che a metà ripresa hanno l'occasioni più ghiotta con Piquionne ma la sbagliano malamente con un tocco sotto porta che finisce clamorosamente a lato. Il finale già si sa, con Panama che segna dopo aver imbastito un discreto tiro al bersaglio, e si prende tre punti pesanti come un macigno. Per la piccola isola delle Antille, invece, l'appuntamento è tra quattro giorni: contro il Messico sarà dentro o fuori.

(goal.com)

MESSICO 2-0 CANADA
Il Messico sperimentale, pieno zeppo di giovani locali, strappa il primo successo della manifestazione dopo l'esordio poco fortunato con sconfitta incassata da Panama. La squadra di Manuel De la Torre questa volta non sbaglia nulla, e gioca una grande partita con picchi di ottimo calcio giocato e trame offensive che iniziano ad intravedersi. Con un gol per tempo la Trì spazza così via il Canada, che è così la prima squadra ad abbandonare ufficialmente la manifestazione dando ragione alle previsioni che molti profetizzarono alla viglia. Molli, con poca qualità, e in fase di rifondazione. Se i Maple Leaf non cambiano rotta, si prevedono tempi cupi. E allora il Messico ci va a nozze, apre l'incontro con il primo gol in due partite di Jimenez, bravo di destro a trovare l'angolo giusto per sbloccare la contesa.
Il raddoppo arriva nella ripresa, grazie ad un calcio di rigore procurato e trasformato da Marco Fabian, al secondo centro in due partite. Con il raddoppio messicano i giochi si chiudono ampiamente prima del previsto, e mentre la Tri deve prepararsi alla partita decisiva con la Martinica, il Canada prepara le valige e deve interrogarsi sull'ennesimo fallimento sportivo.

RISULTATI 2°GIORNATA GRUPPO A
Panama 1-0 Martinica
Messico 2-0 Canada

CLASSIFICA - Panama 6, Messico e Martinica 3, Canada 0

Commenti